Nel 2015 Boffi e De Padova raggiungono un accordo per l’integrazione delle due società.
Uniti in una visione condivisa che mira a creare una piattaforma del design di eccellenza totalmente integrata e complementare: dai bagni ai letti e alle armadiature, dalle cucine agli imbottiti e ai complementi. L’operazione porterà Boffi e De Padova a collaborare in modo molto stretto allo sviluppo di un percorso di forte internazionalizzazione già da tempo intrapreso da entrambe le aziende, con l’obiettivo di sostenere il “saper fare italiano” nel mondo, formando un gruppo dalla capacità di penetrazione capillare, nel domestico e nel contract.
Oggi sono più di 60 i negozi monomarca presenti in 60 paesi nel mondo.
Ad essi è affidata la strategia Boffi di comunicazione e vendita che prevede il supporto di uno staff qualificato in grado di trasformare le esigenze estetiche e funzionali in soluzioni ottimali e personalizzate. Ogni progetto si avvicina alla singolarità del prodotto su misura attraverso la customizzazione di forme, dimensioni e materiali. Obiettivo: caratterizzare Boffi come un brand “unico” e esclusivo nel panorama del Made in Italy.
La storia del design italiano è anche un po' la storia della famiglia Boffi.
Sotto la sapiente regia dei tre direttori artistici Luigi Massoni, Antonio Citterio e Piero Lissoni si sono avvicendati progettisti di diversa formazione e provenienza.
Antonio Citterio Architetto
Piero Lissoni Architetto
Luigi Massoni Architetto
Costruiti in oltre 50 anni di lavoro, il prestigio e la credibilità del marchio decollano a partire dal 1980, complici l’efficacia comunicativa di sofisticati cataloghi fotografici ed il manuale tecnico. Anche la promozione di eventi legati al mondo della cultura rafforza l’identità Boffi: ne è un esempio la pionieristica tendenza di lasciare il quartiere fieristico in occasione del Salone del Mobile di Milano per scegliere luoghi rappresentativi della città. È l’inizio di una nuova fase che trova energia e ispirazione nella direzione artistica di Piero Lissoni.
Era il 1934 quando Piero Boffi fondava la sua azienda
Da allora molto è cambiato: convenzioni sociali, modelli abitativi e sensibilità estetica, ma in oltre 80 anni di attività Boffi ha saputo interpretare con personalità l’evoluzione del gusto e delle tecnologie, affermandosi come sinonimo di innovazione e design a livello internazionale.
Area Download Trova store